Questo sito utilizza i cookie

Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie anche di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa cliccando su "Maggiori Informazioni".
Cliccando sul pulsante "Accetto" date il consenso all'utilizzo dei cookie.

+ - reset
int_inrete2.jpg

Sposati da 53 anni, 9 figli e 20 nipoti

Stampa

Sono stati anni ricchi, non solo di figli, ma di gioia… Ma  abbiamo scoperto anche, come il Vangelo insegna,  che l’amore è vero solo se provato. E le prove si sono susseguite per anni man mano che i figli diventavano grandi.

Abbiamo visto figli lasciare la fede, fare scelte diverse, e a volte pericolose… Abbiamo assistito a matrimoni frettolosi che ci lasciavano sospesi e a separazioni  altrettanto affrettate. Abbiamo asciugato lacrime di nipoti  perché uno dei genitori se ne era andato. Abbiamo sperimentato momenti di sgomento, di impotenza e fallimento…

Ma non eravamo soli.Prima di tutto tra noi due non è mai mancato l’amore e l’intesa, ma  preziose sono state la comunione e l’unità con altre famiglie che vivevano questa spiritualità dell’unità, che ci davano lo sprint ogni giorno di ricominciare ad amare con fiducia e speranza…

E Dio non si lascia mai vincere in generosità: l’amore piano piano è ritornato. Così, abbiamo visto pure figli riscegliere Dio con sincerità e solidità. Abbiamo constatato in momenti di necessità, come per esempio un incidente automobilistico di un figlio, il ricompattarsi dell’amore reciproco in famiglia tutti disponibili ad aiutare...

Ultimamente abbiamo ricevuto la lettera da una figlia: “…Ho cercato di fare un bilancio della nostra famiglia, e se all’apparenza può essere fallimentare per tutti i problemi e per i guai… ho l’impressione invece che abbiamo un dono: racchiudiamo nella nostra famiglia tutto il percorso faticoso dell’umanità… Voi davanti ci insegnate come abbracciare la Croce nella misericordia, e noi dietro arranchiamo un po' ma impariamo come si fa… Certo risparmiare a voi certi dolori sarebbe stato bellissimo: ma cosa sarebbe stato di noi?

Abbracciando la Croce ci avete riempito di amore invece che di rabbia e risentimento… Ogni dolore rende la vostra vita più preziosa, più grande come più grandi sono la misericordia e l'amore. Io proprio non vorrei una famiglia diversa….”.



Newsletter

Informativa privacy
Joomla : www.trentoardente.it

Il Dado dell'Amore

tira il dado


per costruirti il dado clicca sulla lingua desiderata e stampa l'immagine su un cartoncino leggero.

     Dado da colorare