Questo sito utilizza i cookie

Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie anche di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa cliccando su "Maggiori Informazioni".
Cliccando sul pulsante "Accetto" date il consenso all'utilizzo dei cookie.

+ - reset
int_piazza.jpg

Link Up - Una rete d’amore

Questo il titolo di un coinvolgente meeting che ha visto raccolti a Trento, nella Settimana Santa, 430 ragazzi – i gen3 (terza generazione del Movimento dei Focolari) provenienti non solo da tutta Italia, ma anche da molti paesi europei, Gran Bretagna, Portogallo, Spagna, Polonia, Romania, Croazia, Slovacchia, Germania, Svizzera, Serbia e da Libano e Brasile.

Tra essi alcuni appartenenti alla Chiesa cristiana Ortodossa.

Si sono incontrati al Centro Mariapoli di Cadine dove hanno approfondito diversi significativi temi.

La riscoperta della propria identità che li rende atti ad accogliere e confrontarsi con qualsiasi tipo di diversità, la coscienza della propria fede e il valore della scienza, il valore e il tempo della reciprocità nelle relazioni tra mondo reale e virtuale, libertà e condizionamenti nella vita di gruppo, la forza e il coraggio di andare oltre i propri limiti vedendo in essi un’opportunità di relazioni più autentiche. 

Sono queste le sfide di oggi su cui questi ragazzi si sono confrontati per prepararsi ad essere, negli ambienti in cui vivono, testimonianza dell’amore di Gesù e per portare nel mondo con convinzione e radicalità la rivoluzione dell’Amore.

“I gen 3 – ha detto un giorno Chiara Lubich – puntano molto in alto…. Si sono accorti che nel mondo, nella storia, tra chi ha più inciso profondamente, vi sono i santi: hanno trascinato le folle, hanno portato tante persone a Dio, hanno cambiato socialmente il mondo…. per questo i Gen3 vogliono essere una generazione di santi.”

Durante il loro meeting, guidati da un gioco di orienteering, hanno ripercorso i luoghi che hanno visto nascere il Movimento nel lontano 1943, ma non in ricordo di qualcosa di passato bensì – come ha indicato loro Maria Voce (Emmaus) - “nell’attenzione a portare per le vie di Trento quello stesso Gesù che Chiara voleva portare quando ha cominciato questo Ideale.”

Giovedì Santo si sono raccolti in Duomo per la celebrazione comunitaria, dove 12 di loro sono stati scelti per la lavanda dei piedi da parte dell'Arcivescovo e dove hanno fatto con tutti i presenti il Patto dell’amore reciproco, di amarsi cioè come Gesù ci ha amato. Dal Duomo si sono poi mossi in corteo, quali “testimoni della notte”, per le vie della città per testimoniare l'amore reciproco e l'unità a quanti trovavano lungo il percorso.

Venerdì Santo, giorno del dolore vissuto per amore, hanno incontrato persone e realtà trentine impegnate nell'alleviare la sofferenza, per capire meglio ed essere attivi accanto ad esse. 

La comunità del Movimento di Trento, ha avuto il dono di essere presente in vari modi nell’accogliere e fare “casa” a questi vivacissimi ragazzi, che partendo felici per le loro nazioni, si sono portati nel cuore il senso di appartenere ad una grande famiglia dove ognuno in prima persona è chiamato a donare tutto, per costruire rapporti autentici di fraternità fra generazioni.



Chiara Lubich

Nasce a Trento il 22 gennaio 1920, seconda di quattro figli.
La madre è fervente cattolica, il padre socialista.
Nell’imperversare della seconda guerra mondiale, sul crollo di ogni cosa, comprende che solo Dio resta: Dio che è Amore. La sua vita si trasforma. Lo sceglie come unico Ideale. 

leggi tutto...

Centro Chiara Lubich 
Movimento dei Focolari

 

 

A Trento sulle orme di Chiara

A Trento sulle orme di Chiara

Trento, nella sua storia, si è più volte candidata città del dialogo ecumenico e civile. Proprio qui vede la luce l’ideale dell’unità di Chiara Lubich che, da quasi 70 anni, sprona milioni di persone nei cinque continenti a viverlo in prima persona e a costruire brani di fraternità sempre più ampi...

Leggi tutto...

 

Centro Mariapoli

Città Nuova

Città Nuova

Città Nuova  
mensile di opinione

Città Nuova Abbonamento

Centro Culturale Trentuno

Made in Loppiano

Made in Loppiano

www.madeinloppiano.com

Numero Verde 800066264 

Email  info@madeinloppiano.com